ADG-25 Fondo Rodolfo Arata

Documents from [1947] to [1975]

Identity Statement

Reference Code
ADG-25
Extent and Medium

5 fascicoli

Reference Archivists

Andrea, Becherucci; Gherardo, Bonini; Ruth, Meyer

Context

Administrative and Biographical History

La descrizione archivistica ha rispettato l'ordinamento preesistente e consiste in un'elencazione dei documenti o dei gruppi di documenti. La datazione degli appunti di ADG per Rodolfo Arata e degli articoli di stampa di quest'ultimo è approssimativa poiché questi non riportano date.
Il conteggio delle pagine dei singoli fascicoli si riferisce alla copia elettronica.

Custodial History

Il "fondo Rodolfo Arata" si trovava dal 1953 al 2002 presso l'abitazione romana di Maria Romana De Gasperi. In seguito alla firma del contratto di deposito firmato il 07/11/2001 è stato traferito agli Archivi Storici dell'Unione Europea nel 2016.

Content and Structure

Abstract

Rodolfo Arata (1903 – 1976), scrittore e giornalista italiano, era direttore del quotidiano ‘Il Popolo’ dal 1951 al 1956 e direttore generale della Radiotelevisione Italiana (RAI) dal 1956 al 1960.

Il "fondo Rodolfo Arata", costituito probabilmente da Maria Romana De Gasperi, consiste in cinque fascicoli che si compongono delle seguenti carte:
Appunti autografi di ADG per Rodolfo Arata, bozze di articoli (di Rodolfo Arata) per il giornale 'Il Popolo' con annotazioni di ADG, appunti autografi di ADG per discorsi, un fascicolo contenente l'elenco degli incarichi presso organi statali, aziende autonome, enti pubblici e società controllate dallo Stato (1947) e una collezione di schede informative provenienti dal Servizio documentazione giornalistica della Radiotelevisione Italiana (RAI) ("Carte Mario Cingolani" (1974/1975)).

Conditions of Access and Use

Access Conditions

Il fondo è aperto alla consultazione.
La procedura per la consultazione è la seguente: inviare una richiesta scritta agli Archivi Storici dell’UE specificando quali fascicoli si vorrebbero consultare. Se la richiesta di consultazione è fatta da un dottorando, si prega presentare la lettera del professore con la sintesi del progetto di ricerca. Gli altri interessati sono pregati di inviare un CV e/o la bibliografia delle sue pubblicazioni. Gli Archivi trasmetteranno la richiesta alla Fondazione Alcide De Gasperi di Roma e, dopo averne ricevuto il consenso, il materiale richiesto sarà consultabile presso la sala di lettura degli Archivi sotto forma digitale.
L’utente sarà informato sull’esito della sua richiesta tempestivamente dagli Archivi stessi. Il consenso darà diritto alla consultazione delle copie digitali dalle quali si potranno unicamente prendere appunti. Gli utenti sono pregati di contattare gli archivi almeno due settimane prima della loro programmata visita.

Reproduction Conditions

La riproduzione non è consentita.

Languages

Italian, Portuguese

Allied Materials

Icon loader 2acdb8e0a67b493326602c36dfafc6d676b5f427ed73ffa83db703a5365dd0fa
This website requires Javascript to be Activated to work Correctly