ADG-26 Fondo Francesco Bartolotta

Documents from [1944] to [1954]

Identity Statement

Reference Code
ADG-26
Extent and Medium

254 fascicoli

Reference Archivists

Andrea, Becherucci; Gherardo, Bonini; Ruth, Meyer

Context

Administrative and Biographical History

Il fondo è stato ordinato in un primo tempo dalla figlia di ADG, Maria Romana De Gasperi. Con l'aiuto di una sorella Maria Romana De Gasperi ha attraverso un ampio e minuzioso lavoro, strutturato i fascicoli, numerato i singoli documenti allegati ai diari e compilato una lista dettagliata di questi documenti. Questo preordinamento è stato rigorosamente rispettato nel corso del lavoro di condizionamento e descrizione presso gli Archivi storici dell'Unione Europea. Tutte le elencazioni e liste create in questa fase sono rimaste parte integrante dei relativi fascicoli e si trovano in apertura di essi.
Gli obiettivi del trattamento erano essenzialmente due:
Adattare la struttura e le descrizioni del fondo e dei fascicoli alle esigenze delle vigenti normative archivistiche internazionali e ampliare le informazioni contenutistiche al fine di agevolare le ricerche per argomenti. Tale lavoro è da intendersi anche come approntamento alla pubblicazione dell'inventario mediante mezzi elettronici odierni. A tale fine la presentazione dei singoli fascicoli dei diari è stata dotata, oltre ad una dettagliata descrizione formale, di una selezione di argomenti e tematiche tratti dal contenuto del singolo fascicolo.
Seguendo la via tracciata da Maria Romana, i documenti allegati sono stati descritti singolarmente. Le notizie includono, oltre alle informazioni d'obbligo di datazione, autore o speditore e ricevente, sovente anche un accenno all'argomento trattato. Il numero progressivo assegnato ai documenti dalla Signora De Gasperi è stato riportato tale quale in testa alla singola descrizione.
Il conteggio delle pagine dei singoli fascicoli si riferisce alla copia elettronica.

Custodial History

I diari Francesco Bartolotta e i documenti annessi si trovarono dal 1953 al 2002 presso l'abitazione romana di Maria Romana De Gasperi. In seguito alla firma del contratto di deposito firmato il 07/11/2001 sono stati traferiti agli Archivi Storici dell'Unione Europea nel 2016.

Content and Structure

Abstract

Il Fondo 'Francesco Bartolotta' raccolto in questa serie si compone dei diari scritti e delle carte messe insieme da Francesco Bartolotta (*1909 - †1996), stretto collaboratore di ADG (vedi nota 1). Nato nel Palermitano nel 1909, Bartolotta era un giurista e aveva intrapreso la carriera prefettizia presso il Ministero degli Interni quando nel luglio 1944 fu chiamato dall'allora Ministro degli Esteri ADG come capo di gabinetto presso il Ministero. Da dicembre 1945 a luglio 1951 divenne il segretario particolare del Presidente del Consiglio dei Ministri ADG e da agosto 1951 fino all'ultimo governo De Gasperi nel luglio 1953 fu il Capo di gabinetto presso la Presidenza del Consiglio dei Ministri. Il ruolo di Bartolotta non si esauriva in funzioni tecniche e organizzative, ma egli stesso divenne un punto di riferimento importante sia per le altre personalità politiche e partitiche sia per ADG stesso (vedi nota 2).

Le carte Bartolotta si compongono di due parti:
Una prima consiste nei diari compilati da Francesco Bartolotta dal 01/01/1945 al 28/07/1953 sulle attività di ADG quale presidente del Consiglio dei Ministri. Si tratta di 25.511 pagine dattiloscritte disposte in 194 fascicoli che ripercorrono giorno dopo giorno, tra gli altri, l'agenda degli appuntamenti, gli spostamenti e i discorsi di ADG nonchè le riunioni del Consiglio dei ministri da lui presiedute. I diari riportano inoltre testi di provvedimenti legislativi, (disegni di legge e decreti) ma anche interpellanze e interrogazioni presentate alla Camera dei deputati e al Senato (di cui spesso però non è presente la risposta). La narrazione delle attività degli anni 1945-1948 è notevolmente particolareggiata con 53 volumi di diari per l'anno 1946, 35 per il 1947 e 27 volumi per il 1948.
La seconda parte si compone di circa 600 documenti originali raccolti in 53 fascicoli pervenuti a ADG o creati da ADG nell'esercizio delle sue funzioni:
corrispondenza pubblica ricevuta e spedita, appunti, note, telegrammi, memoranda ricevuti e redatti, ritagli di stampa etc. etc. Tra questi documenti numerosi sono quelli autografi di ADG. La raccolta di questi documenti strutturata in parallelo alla linea del tempo dei diari arricchisce la cronaca di questa epoca cruciale per la storia italiana e fa del fondo Bartolotta una fonte di primissimo ordine sia per la sua estensione sia per la sua minuziosa ricostruzione delle attività dello statista ADG.
Da segnalare inoltre la presenza nel fondo di numerosi libri di firme di cordoglio per la morte di ADG raccolte presso varie sedi della Democrazia Cristiana in tutta Italia inclusi quelli della sede centrale del partito a Piazza del Gesù a Roma.

Note:
1 Indichiamo in tutto l'inventario con la sigla ADG qualsiasi ricorrenza del nome di Alcide De Gasperi.
2 Matteo Stefanori, in: "L’ombra del Potere". Biografie di Capi di gabinetto e degli uffici legislativi, a cura di Giovanna Tosatti. Giugno 2016, http://www.icar.beniculturali.it/fileadmin/risorse/Biografie_Capi_Gabinetto.pdf , pp. 20ff.

Ruth Ingeborg Meyer Belardini con la collaborazione di Andrea Becherucci, Firenze, Giugno 2018

Conditions of Access and Use

Access Conditions

Il fondo è aperto alla consultazione.
La procedura per la consultazione è la seguente: inviare una richiesta scritta agli Archivi Storici dell’UE specificando quali fascicoli si vorrebbero consultare. Se la richiesta di consultazione è fatta da un dottorando, si prega presentare la lettera del professore con la sintesi del progetto di ricerca. Gli altri interessati sono pregati di inviare un CV e/o la bibliografia delle sue pubblicazioni. Gli Archivi trasmetteranno la richiesta alla Fondazione Alcide De Gasperi di Roma e, dopo averne ricevuto il consenso, il materiale richiesto sarà consultabile presso la sala di lettura degli Archivi sotto forma digitale.
L’utente sarà informato sull’esito della sua richiesta tempestivamente dagli Archivi stessi. Il consenso darà diritto alla consultazione delle copie digitali dalle quali si potranno unicamente prendere appunti. Gli utenti sono pregati di contattare gli archivi almeno due settimane prima della loro programmata visita.

Reproduction Conditions

La riproduzione non è consentita.

Languages

English, French, Italian

Physical Characteristics

Le pagine del diario sono generalmente in buone condizioni di conservazione, mentre i documenti saranno sottoposti a un restauro conservativo.

Allied Materials

Icon loader 2acdb8e0a67b493326602c36dfafc6d676b5f427ed73ffa83db703a5365dd0fa
This website requires Javascript to be Activated to work Correctly